x

Le Aquae o Cisternone

acquae

Spazio dall’interessante risonanza acustica e dalla strabiliante forma architettonica, “le Acquae” o “Cisternone” sono uno degli spazi trai più insoliti ed affascinanti di tutta la Villa Ottolenghi.

Al centro della piscina, che raccoglie le acque piovane, si può ammirare il bellissimo “Tritone” in bronzo di Herta von Wedekind zu Horst, mentre dalle aperture ben pensate si domina il vigneto sottostante e le colline acquesi che fanno da contorno.